Torrebruna - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Torrebruna

Provincia Chieti
Torrebruna sorge a 857 m s.l.m. a ridosso della montagna detta "di Torrebruna", alle pendici degli Appennini. E’ compresa nella Comunità montana Alto-Vastese e conta 1.092 abitanti.    
Storia - cenni
Attorno all’origine del suo nome sono state elaborate diverse teorie. Alcuni ritengono derivi dalla costruzione di una torre nel punto più alto del paese, altri dal fatto che in questa torre vi abitasse una nobildonna di nome Bruna da cui sarebbe appunto derivato il nome di questo comune.
Primi insediamenti umani si fanno risalire all’epoca preistorica, e a testimonianza del suo antico passato sono stati pervenuti dei ruderi di una villa romana, di una scultura in bronzo e di resti di numerose tombe. Si comincia ad avere dei cenni su Torrebruna nel 1272 in cui apparteneva ad Odorisio di Sannibaldo. All’inizio del medioevo, l’arrivo e l’insediamento dei monaci benedettini lungo il fiume Trigno, rappresentò un punto di riferimento per gli abitanti del luogo. Con gli Angioini, per  rafforzare il borgo con strutture difensive, si procedette alla costruzione di castelli e torri posti al di fuori del centro abitato, in una posizione tale da avere il controllo dell’intera vallata su cui scorreva il fiume Trigno. Verso la fine del XIII secolo, divenne feudo dei Caracciolo che vi rimasero sino al 1764.
In seguito subentrarono i D’Avalos, poi i Pignatelli, sino all’abolizione del sistema feudalenel 1806.    

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa parrocchiale della Trasfigurazione. Eretta nel 1615 fu in seguito restaurata nel 1726; la cappella di San Rocco. Risalente alla seconda metà del '600 venne costruita fuori dalle mura dell’antico borgo ed usata come lazzaretto in caso di peste o altre epidemie altamente infettive; la Chiesa dedicata alla Madonna delle Nevi. Costruita di recente in montagna dal Gruppo Alpini di Torrebruna; Nel borgo si incontrano varie tracce delle mura e delle porte dell'antica cinta fortificata.
Frazioni: Guardiabruna
Comuni vicini:
Carunchio, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Celenza sul Trigno, San Giovanni Lipioni


Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti