Scafa - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Scafa

Provincia di Pescara
Scafa sorge a 100 mt slm, alla confluenza del fiume Pescara con il torrrente Lavino. E' un comune di circa 3.900 abitanti e fa parte della Comunità montana della Maiella e del Morrone.   
Storia - cenni
Il suo nome deriva  dalla "scafa" di San Valentino,in Abruzzo Citeriore, poichè fino al secolo  diciannovesimo il sito era destinato al passaggio con battelli sul fiume Pescara.  Il toponimo infatti deriva dalla "scafa", una particolare imbarcazione fatta costruire da Gioacchino Murat, cognato di Napoleone Bonaparte, re di Napoli, per facilitare le comunicazioni con il piccolo abitato, per portare attraverso il fiume in questo luogo merci e passeggeri diretti al paese di San Valentino, situato a sud del traghetto.
Intorno al 1870 cominciò a formarsi l'attuale abitato, proprio nelle vicinanze del ponte in legno che sostituì i battelli.   

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Scafa ha sostituito la romana "Ceio", centro termale e di scambi commerciali, e la medievale Zappino, costruita sui resti della prima dopo le invasioni barbariche; allo scorcio del secolo XX risale la fisionomia di centro industriale che la contraddistingue oggi.
Scafa divenne comune autonomo solo nel 1948, essendo stato in precedenza frazione di S. Valentino in Abruzzo Citeriore
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti