Sant'Omero - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Sant'Omero

Provincia di Teramo
Sant'Omero è un comune di 5.398 abitanti che sorge nel cuore della Val Vibrata ad un'altezza di 209 metri s.l.m.

Storia
Probabilmente il paese è tra i più antichi della vallata: nel 1843 è stato ritrovato il cosidetto Cippo Italico, un'iscrizione Sabellica su un cono di arenaria.
Dopo la caduta dell'Impero Romano, la vallata è soggetta alle incursioni dei barbari che invadono la zona. Gli abitanti della zona si spostarono in terre più riparate e meno esposte, in questo modo la gente di Vico si andò insediando attorno ad un castello che prese il nome di Sant'Imerio.
La prima notizia storica su Sant’Omero risale al 1154, quando compare come feudo sotto il dominio di un certo Gualtiero di Rinaldo. Successivamente il borgo passa di mano in mano di tanti feudatari e nel 1644 viene venduto a Don Alvaro Alarçon De Mendoza.


fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da vedere:
la chiesa di S. Maria a Vico, ritenuta la più antica d'Abruzzo e risalente al X secolo;
le cisterne romane, diffuse un po' in tutta la vallata, sono antichissime costruzioni in calcestruzzo il cui uso non è ancora stato accertato;
l'ex chiesa SS. Annunziata costruita per volontà del marchese Alvaro de Mendoza, come cappella privata, nel XVII secolo;
la chiesa parrocchiale SS. Annunziata, con facciata risalente al 1754.

Personaggi illustri:
Luigi Tanzj (24 lugio 1892 - 7 ottobre 1971): Medico e chirurgo.
(testi tratti da wikipedia e da www.prolocosantomero.it)
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti