Pretoro - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Pretoro

Provincia Chieti
Pretoro
sorge a 560 m s.l.m. arroccato su di uno sperone roccioso ed è compreso nella Comunità montana della Maielletta. Conta 1.105 abitanti.

Storia - cenni
Il suo nome deriverebbe dal termine "Praetorium" ad indicare la funzionalità di questo centro sfruttato per il controllo della vallata. Sviluppatosi a partire dal periodo italico tra il VI-V sec. a.C., durante il medioevo, il suo insediamento venne spostato dalla valle a monte, come si procedette anche per altri comuni. Intorno al XII secolo, qui giunsero i francesi come testimonia il Santuario della Mazza,ancora oggi esistente la cui facciata era stata costruita rivolta verso la Francia.
Nei vari secoli, Pretoro vide basare la propria economia sulle attività agricola (grazie alla presenza degli ulivi) e pastorale(sfruttando un elevato numero di bestiame). Queste, insieme alle attività artigianali furono una grande fonte di ricchezza e reddito. In seguito alla fine della seconda guerra mondiale, il grande flusso migratorio verso altri paese, ha gradualmente sviluppato nel paese la voglia di creare un nuovo settore di rilancio per l’economia ovvero l’industria.     

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo. Eretta tra il XV-XVI secolo; la Chiesa di San Nicola. Originariamente costruita in stile romanico, venne modificata tra il XVI-XVII secolo; la Chiesa della Madonna della Mazza detta anche "Santa Maria del Monte". E’ un eremo datato tra i secoli XIII – XIV.
Frazioni:
Colle Pagnotto, Passo Lanciano, Ponte
Comuni vicini:
Fara Filiorum Petri, Lettomanoppello (PE), Pennapiedimonte, Rapino, Roccamontepiano, Roccamorice (PE), Serramonacesca (PE)



Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti