Picciano - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Picciano

Provincia di Pescara
Picciano è un piccolo borgo di 1300 abitanti e sorge a 150 mt slm. E' situato su una collina vicino al fiume Fino, dalla quale si gode un ampio panorama del Gran Sasso.
Storia - cenni
Comparso in documenti del 1051 con i nomi Pecenum e Picianum, la storia del paese è legata alla costruzione dell'Abbazia di S. Maria di Picciano.
Sul nome Picciano esistono diverse leggende, la più credibile fa risalire il nome alla presenza di un gruppo di pastori dediti al culto della Dea Pithia, il nome dunque risalirebbe se non all’epoca romana al primo periodo del medioevo latino.

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
In un’epoca di signori rurali il potere passava anche attraverso queste chiese private e tra di loro i vari signori facevano a gara di offerte al monastero di S. Clemente a Casauria, sarà solo Bernardo che tra 1051 e 1063, come da Charta Offersionis del notaio Azzone, donerà più di venti chiese allo stesso Monastero di Picciano da lui creato e guidato in quell’epoca dall’abate Teodemario. Saranno donati mulini sul fiume Fino, chiese, campane, feudi con uomini, donne e bambini al seguito. La donazione passò attraverso la creazione della Chiesa di San Silvestro, che fu dotata di tutti i suddetti beni, e che in blocco fu donata poi a Picciano. Fatto curioso, all’abate di San Silvestro fu imposto di donare, il giorno dell’Assunta (il 15 agosto), 24 pizze ed un porco all'abate di Picciano.
Da notare che ancor oggi la festa dell’Assunta è celebrata a Piccianello, frazione di notevole entità, pur se la Chiesa le è dedicata a Picciano.
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti