Penna Sant'Andrea - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Penna Sant'Andrea

Provincia di Teramo
Penna Sant'Andrea è un comune di 1.714 abitanti situato a 413 metri s.lm.. Fa parte della Comunità montana del Vomano, Fino e Piomba e sul suo territorio c'è la Riserva Naturale Regionale Controllata di Castel Cerreto, che accoglie, nei suoi 70 ettari, flora e fauna ancora incontaminati.

Storia
La zona fu abitata da popolazioni italiche intorno al V secolo a.C., sono state infatti ritrovate due stele funerarie risalenti a quel periodo.
Della storia del paese in epoca romana, si hanno scarsissime informazioni.
Nel 991 d.C. risulta tra i possedimenti di Montecassino, e durante la dominazione normanna fu feudo di Oderisio di Collepetrano. Dopo il X secolo passò sotto il dominio di famiglie nobiliari locali che la tennero sempre legata ad Atri.
Durante il XIII secolo fu soggetta a diversi proprietari feudatari tra cui Gentile da Penna, Tommaso Maniero e Berardo di Sant'Andrea. Probabilmente nel Trecento il feudo finì sotto il controllo degli Acquaviva di Atri che ne detennero la signoria fino al XVIII secolo.
Durante i moti carbonari del 1814, alcuni pennesi furono imprigionati e uccisi a seguito del sollevamento popolare contro l'occupazione francese.

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da vedere:
la Chiesa Matrice o parrocchiale di Santa Maria del Soccorso, costruita nel Cinquecento e ristrutturate nel XVIII secolo;
la Chiesa della SS.ma Trinità risalente al XIII secolo, si trova nella omonima frazione;
la fontevecchia Fonte di lu Carpine restaurata in tempi recenti, probabilmente risale al 1400;
la Riserva Naturale Regionale Controllata di Castel Cerreto.

(testi tratti da wikipedia e dal sito del Comune)

Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti