Montelapiano - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Montelapiano

Provincia Chieti
Montelapiano sorge a 740 m.s.l.m ed compreso nella  Comunità montana Valsangro. Conta 95 abitanti.
Storia - cenni
Si hanno scarse notizie sulla sua origine, infatti, primi cenni sul paese sono riconducibili solo al XV secolo. Esso andava sotto il nome di Montelapidario e con la nascita del sistema feudale, divenne nel 1476 di proprietà della Regina Giovanna III d'Aragona per poi passare successivamente a Fabrizio Colonna.
Seguirono i Carafa, poi i Caracciolo sotto i quali venne meno il rispetto delle genti che dovettero subire invece angherie, soprusi, saccheggi. Questi abusi terminarono solo nel 1806, con l’abolizione del sistema feudale per opera di Giuseppe Bonaparte.
Nel  XIX secolo, gli ex principi e baroni, trasformatisi in borghesi benestanti acquistarono i terreni migliori a discapito dei contadini poveri che dovettero cercare fortuna altrove, emigrando. I due conflitti mondiali, avvenuti nel secolo scorso, ridussero in miseria la popolazione devastando il paese. Fu per questo, che gli abitanti anche in questo caso, si spinsero verso le Americhe e i paesi europei alla ricerca di un luogo più sicuro dove poter vivere.     

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo. Eretta intorno alla metà del quattrocento, in corrispondenza con la nascita del paese. Venne ristrutturata e ampliata attorno alla metà del '700; la Chiesa di Sant' Antonio da Padova. Risalente al 1641, fu restaurata nel 1867 e chiusa nel 1905 a causa del suo stato precario. Fu riaperta nel 1931 dopo un restauro e nel 1984 venne nuovamente chiusa per i danni subiti dal terremoto di maggio
Comuni vicini:
Civitaluparella, Fallo, Montebello sul Sangro, Villa Santa Maria
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti