Montebello sul Sangro - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Montebello sul Sangro

Provincia Chieti
Montebello sul Sangro è un comune di 115 abitanti situato nell'appennino abruzzese a 810 metri s.l.m.. Fa parte della Comunità montana Valsangro.  
Storia - cenni
Le origini del borgo risalgono al XII secolo, quando il comune era noto con il nome di “Melanotte” diventato in seguito “Buonanotte”. Una curiosa legenda narra che gli uomini del paese, dopo aver perso una guerra locale, dovettero concedere per una notte le proprie mogli al nemico vincitore. Per questo motivo gli abitanti chiamarono il paese “Malanotte”, mentre i vincitori lo battezzarono “Buonanotte”.  
Nel XV secolo il feudo fu sotto il dominio di Antonio Caldora per poi passare agli Annechino, famiglia venuta al seguito degli stessi Caldora. Re Federico concesse la signora, nel 1557, a Pippo e Francesco della famiglia dei Ricci di Lanciano. Nel 1160, il feudo risulta appartenere a Marino Caraccioli, principe di San Buono. Altre notizie risalgono al 1797, quando a detenere la signoria su Buonanotte fu la famiglia Malvini-Malvezzi di Bologna, imparentata con i Medici della città di Firenze.  
Nel 1969 il paese cambiò il proprio nome con l'attuale, Montebello sul Sangro.  

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
il paese “vecchio”, adagiato sul crinale del monte, conserva l'antica struttura del borgo; la chiesa parrocchiale di Santa Giusta, costruita agli inizi del XX secolo nella zona in cui successivamente si sviluppò il paese nuovo.
Comuni vicini:
Civitaluparella, Montelapiano, Pennadomo, Villa Santa Maria

Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti