Luco dei Marsi - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Luco dei Marsi

Provincia dell'Aquila
Luco dei Marsi  sorge a 680 m s.l.m, in una zona centrale tra i parchi e le aree abruzzesi. Poco distante dalla città di Avezzano, rientra a far parte della Comunità montana Marsica Conta 5.841 abitanti.

Storia
Tracce sulla storia del paese sono rinvenibili a partire dall’età del Bronzo fino al Rinascimento.
Si suppone che nell’Alto Medioevo la sua denominazione fosse “Penna”. Solo nel 930, in occasione della donazione della Chiesa di S. Maria ai monaci di Montecassino, compare con il nome di Lucus che si ritiene sostituisca definitivamente quello di Penna nel 1137 quando gli abitanti furono costretti ad abbandonare il paese a seguito di un’alluvione e ad un’invasione di serpenti.
Un’antica tradizione ricollega il nome “Lucus” (che in latino significa “radura nel bosco”) ad un bosco sacro alla Dea Angizia che insegnò agli abitanti l’uso delle erbe medicinali e l’addestramento dei serpenti.
Gli anni seguenti l’unità d’Italia furono caratterizzati da episodi di brigantaggio e da vari disordini causati dal malcontento dei pescatori che si opponevano al prosciugamento del lago Fucino. L’opera fu comunque portata a termine, e ciò modificò profondamente l’economia di Luco dei Marsi e del territorio circostante.


fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
Santa Maria delle Grazie che rappresenta la testimonianza più vivida del passato medievale del paese;
San Giovanni Battista, consacrata nel 1747
Sant'Antonio Abate, edificata nel XVI secolo
San Vincenzo Ferreri, costruita nel XVII secolo sul Colle di Napoli
Convento dei Frati Cappuccini che sorse tra il XVI ed il XVIII secolo e venne parzialmente distrutto dal terremoto che colpì la zona nel 1915.
(Testi tratti dai siti www.lucodeimarsi.terremarsicane.it e da wikipedia)
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti