Gioia dei Marsi - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Gioia dei Marsi

Provincia dell'Aquila
Gioia dei Marsi è un comune di 2.274 abitanti situata nella zona sud orientale della Marsica, costituito dall'unione di tre differenti comunità, quella di Gioia, Casali d'Aschi e Sperone. È definita la “Porta del Parco Nazionale d'Abruzzo” in quanto, attraversato il centro abitato, ci si inoltra nel territorio del Parco.

Storia
In località Quercia, Casteluccia, Alto le Tombe e Alto le Ripe sono state rinvenute quattro necropoli che attestano l'esistenza di un primo centro abitativo all'epoca preromana e romana.
Il borgo vero e proprio è attestabile intorno al X secolo, dopo l'invasione dei Saraceni che costrinse le popolazioni della zona del piano ad abbandonare i propri villaggi in favore d'insediamenti situati in zone più elevate. Coloro che riuscirono a fuggire da Campomizzo, Tempo e Montagnano costituirono un nuovo villaggio e la chiesa di Gioia Vecchio. Successivamente si spostarono più a valle, fondando un nuovo centro abitativo chiamato inizialmente Manaforno, che poi divenne Gioia dei Marsi.
Nel 1915, a seguito del forte territorio che colpì la zona, il paese venne completamente distrutto per essere poi ricostruito nell'attuale località oggi conosciuta. Nel 1948 le comunità di Sperone e di Casali d'Aschi, entrarono a far parte del territorio comunale di Gioia.


fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
Santa Maria dell'Assunta, situata al centro del paese. Fu edificata nel XIII secolo;
i ruderi del borgo di Gioia Vecchio, sulla statale n. 83 a 14 km dal centro di Gioia;
le frazioni del comune, immerse nel paesaggio del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise.
Nella prima metà d'Agosto e per due settimane è organizzata un'importante “stagione teatrale” a cui partecipano grandi attori del panorama teatrale italiano.
Altra importante manifestazione è “The Summer party”, durante la quale si danno appuntamento i migliori atleti di parapendio.
Il paese basa la sua economia su attività nel settore agricolo ed agroindustriale.

Personaggi Illustri:
Fortunato Bisegna, 1904-1978 fu un autodidatta promotore, organizzatore e attore di filodrammatiche portate in scena in diversi centri marsicani;
Angelo Aureli, 1866-1941, poeta contadino gioese. Oltre a coltivare la poesi nutrì sempre una grande passione per la storia che lo portò a riscoprire il passato della sua terra.
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti