Frisa - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Frisa

Provincia Chieti
Frisa sorge a 237 m s.l.m. su una dorsale collinare tra le zone di  Moro e Feltrino. Conta 1.940 abitanti.  
Storia - cenni
Il suo nome deriva dai termini di origine gallico-germanica “Frichia” o “Friscium”che si riferiscono alla fauna del bosco, ad una zona incolta. Scavi archeologici hanno portato alla luce diversi reperti risalenti all’epoca bizantina(V-VII secolo d.C.) come alcuni frammenti in ceramica, ma, si ritiene che un primo nucleo abitativo del paese abbia avuto sviluppo a partire dal periodo romano.
Frisa viene citata in documenti solo dopo l’anno mille in un atto di donazione del conte Trasmondo di Chieti al monastero di S. Maria nelle Isole Tremiti. Nel 1056, al fine di difendere il paese venne eretto un castello attorno al quale si sviluppò il centro abitato. Nel 1384 Frisa passò nel potere della città di Lanciano raggiungendo un elevato sviluppo economico e incrementando la  realizzazione di opere pubbliche. Questo momento florido si protasse per altri due secoli.
Nel 1425, vi fu l’arrivo della famiglia dei Caldora che prese il comando del borgo e della quale oggi vi rimane il palazzo Caccianini. Quest’ultimo prese il nome da un’altra famiglia nobiliare che acquistò la città nel 1657, mantenendola sino all’abolizione della feudalità(1806).
Oggi Frisa è rinomata per i suoi vigneti e oliveti e la sua economia si basa principalmente sull'agricoltura, con coltivazione di olive e uva, e sull'artigianato locale.

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa parrocchiale di San Filippo Neri. Eretta nel XIII secolo, si trova nella frazione  Guastameroli; la Chiesa di Santa Maria del Popolo. Costruita nel 1600 è famosa per la immagine della Vergine; la Chiesa di S. Maria Assunta. Contiene al suo interno affreschi risalenti al Trecento. il palazzo della famiglia Caccianini. Risalente al XV secolo; la torre del recinto murario fortificato dell'antico borgo, oggi inglobata nel Palazzo Caccianini.
Frazioni:
Badia, Colle Alto, Colle della Fonte, Guastameroli, Vallone.
Comuni vicini:
Crecchio, Lanciano, Ortona, Poggiofiorito, San Vito Chietino
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti