Crognaleto - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Crognaleto

Provincia di Teramo
Crognaleto è un comune di 1.537 abitanti costituito da una ventina di differenti frazioni. La sede municipale è situata in località Nerito, ad un'altezza di 1105 metri s.l.m.  Fa parte della Comunità Montana Gran Sasso ed il territorio ricade all'interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Il capoluogo di comune è sito a 1105 m di quota, ma la sede municipale è sita nella frazione di Nerito.

Storia
Il nome deriva dal termine dialettale crognale, che vuol dire “corniolo”.
La maggior parte delle frazioni di cui è composto il comune, hanno origini medievali nonostante alcuni insediamenti fossero attestati in epoca pre-romana e romana.
Le vicende storiche del borgo sono legate alla città di L'Aquila. Nel periodo degli Aragonesi il paese e le terre circostanti erano già feudo e rimasero tali fino al loro passaggio ai regi demani.
Il comune fu istituito nel 1813, durante l'occupazione francese: in precedenza Crognaleto era parte di Roseto ed acquisendo la propria autonomia raccolse nel suo territorio amministrativo diversi centri abitati che precedentemente erano essi stessi comuni autonomi.

Castelli (Te)

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da vedere:
La chiesa di S. Maria apparens in alvi, costruita nel 1516;
la chiesa di San Giovanni Battista edificata sui resti di una precedente struttura medievale, si trova in località Frattoli;
la Chiesa dei S.ti Pietro e Paolo, nella frazione di Cesacastina, risale al XIV secolo;
la chiesa dei S.ti Silvestro e Rocco, in località Aiello, fu costruita nel 1539 ed ampliata nel 1631;
la chiesa di S. Andrea, in frazione Cervaro, risale al Trecento ma fu ampliata nel 1639 e restaurata nel 1735.

Un'attività artigianale fiorente nella zona, è la lavorazione del cuoio inciso.
(testi tratti da wikipedia e dal sito del Comune)

Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti