Colledara - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Colledara

Provincia di Teramo
Colledara sorge a 430 m s.l.m. nella valle del Mavone, sulle pendici settentrionali del Gran Sasso ed è compresa nella Comunità montana Gran Sasso.  Conta 2.250 abitanti.
Storia
Comune di antichissime origini, i cui primi insediamenti risalgono all’età del ferro e al periodo romano. Il suo nome attuale gli è stato attribuito solo nel 1910, infatti, quello originario gli deriva dal più importante centro della Valle Siciliana noto con il nome di “Castiglione della Valle”. Il suo originario nucleo abitativo ebbe sviluppo intorno al X secolo rivestendo inizialmente un importante ruolo nell’intera area della Valle Siciliana. Con la nascita del sistema feudale, entrò tra i possedimenti della famiglia dei Castiglione, in seguito dei Palmieri di Tossicia, dei Pagliata e dei Mendoza.
Oggi il paese vanta un’economia basata su una florida attività industriale basata sulla lavorazione di materiali locali, e sulla produzione agricola basata prevalentemente sui legumi, cereali e sull’allevamento. Colledara inoltre è nota per l’antica tradizione della porchetta che la rende nota nel centro Italia.
 

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa di San Paolo. Risalente al XVI secolo, è stata ristrutturata più volte nei secoli seguenti;
la Chiesa di S. Lucia. Situata in località Villa Petto, è datata al XVII sec.;
il Santuario di San Gabriele dell'Addolorata. Costruito nel XVIII secolo, custodisce le Reliquie del Santo dei giovani e Patrono d'Abruzzo;
Personaggi illustri:
Ermando Magazzeni (1920-1978), di Ornano Grande, poeta dialettale;
Giovanni Martelli, di Ornano Grande, giornalista e corrispondente del "Centrale". Agronomo ed entomologo;
Ulderico Martelli (1879-1950), nato a Colledara, fu medico condotto di Isola del Gran Sasso. Giornalista e cultore di ricerche storiche;
Raffaele Petrilli sr, dottore in fisica;
Raffaele Petrilli jr, (Castiglione della Valle, 1843- Ornano, 1917) medico, poeta, giornalista e viaggiatore;
Fedele Romani, letterato e narratore;
Giovanni Romani, avvocato, consigliere e poi Presidente del Consiglio provinciale.
(testi tratti da wikipedia)
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti