Cerchio - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Cerchio

Provincia dell'Aquila
Cerchio sorge a 834 m s.l.m. sul Monte Corbarolo ed è compreso nella Comunità montana Valle del Giovenco. Conta  1.716 abitanti.

Storia
Secondo ricerche storiche, questo paese inizialmente si estendeva intorno al lago Fucino e nell’attuale territorio, comprendendo 13 villaggi, casali e ville. Le sue origini sono antichissime infatti, nel Museo Civico, sono raccolte diverse reperti alcuni dei quali risalenti all’età del bronzo. Tuttavia, il suo nome, ricorre per la prima volta nel Regesto Farfense , un atto in cui erano  citate le famiglie che Santa Maria dì Farfa possedeva nel corso dei secoli VIII e IX. Dunque le origini del nome “Cerchio”sarebbero italiche e non latine e risalirebbero per alcuni al termine"ocriculum" ossia piccolo monte, per altri alla maga ammaliatrice dell’Odissea, ovvero a Circe. Dal momento che il Cristianesimo cominciò a diffondersi, i templi pagani che erano inizialmente costruiti intorno alle ville, vennero adibiti a templi cristiani. Ciò spiega la forte presenza di chiese in ogni casale e nelle ville. Il Medioevo, e in particolare gli ultimi anni del XIII secolo furono significativi per questo comune. Viene ricordata infatti la presenza del Papa Celestino V che visse a lungo, in solitudine nel territorio Abruzzese e che nel 1294 decise di abdicare. Viene poi ricordato Bonifacio VIII che ivi inviò due bolle , i cui motivi sono ancora ignari ma rappresentano un privilegio per questo paese. Infatti, ciò viene ricordato con il corteo storico della "Bulla Indulgentiarum" che ogni anno rievoca un viaggio nella storia passata a ricordo dell’antica  ed originaria civiltà. Nel Rinascimento

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
Chiese della Madonna delle Grazie. Non si conosce la data precisa in cui venne eretta, ma l’unico documento che parla della sua esistenza risale al 1589. Contiene sull’altare maggiore un quadro che rappresenta la Madonna a cui fu dedicata questa chiesa;  
Chiesa di San Bartolomeo. Venne costruita tra la fine del XII secolo alla seconda metà del XIII in onore del santo. E’infatti presente sull’altare maggiore una statua che lo rappresenta;
Museo Civico. E’ stato realizzato nel 1986 e contiene diversi reperti archeologici.
Personaggi illustri:
Venanzio d'Amore Fracassi. Nacque nel 1856 a Cerchio e viene ricordato come uomo integerrimo ed attaccato alla legge;
Antonio d'Amore Fracassi. Nacque nel 1864 a Cerchio e suoi numerosi lavori scientifici furono pubblicati su riviste specializzate;
Hercole Cofano. Nacque nel 1545 a Sulmona. Fu un grande umanista-filologo;
Pietro Capocitto. Fu un riformatore dell'Ordine dei Celestini, figura di primissimo piano nel mondo ecclesiastico di allora. Morì nel 1186.
Tradizioni:
La rievocazione della "Bulla Indulgentiarum”. E’ un corteo storico che ricrea il panorama delle radici storiche del territorio e di quegli eventi che resero il paese protagonista delle vicende del passa;
"Palio della Rucica", fiere, giochi popolari, apertura delle cantine del centro storico con degustazione dei prodotti tipici, e fuochi artificiali;
festa della Madonna delle Grazie, insieme alla Madonna della Misericordia e di San Rocco. E’un evento straordinario in cui la Madonna delle Grazie esce dalla sua dimora per stare con i fedeli.
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti