Castelguidone - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Castelguidone

Provincia Chieti
Castelguidone  sorge a 775 m s.l.m.  arroccato su di una roccia tra i torrenti Lame delle Pesce e Valloncello, sulla sinistra del fiume Trigno. E’ compreso nella  Comunità montana Alto-Vastese e conta 458 abitanti.
Storia - cenni
La sua storia, non ha lasciato una documentazione tale da definirne il secolo preciso in cui ebbe origine. Vi sono numerosi reperti risalenti al II secolo a.C., come delle colonne, una villa romana, una testa di bronzo custoditi i primi presso il comune, mentre l’ultimo all’interno del Museo della Biblioteca Nazionale a Parigi. Maggiori informazioni, le abbiamo del periodo altomedioevale in cui viene ricordato il “Castrum Guidonum”.
Essendosi sviluppata su di uno sperone roccioso, aveva una posizione strategica che gli consentiva di avere un pieno controllo della vallata sottostante e di difendere il suo centro abitato grazie ad una struttura ben fortificata. Il suo nome deriva probabilmente dalla natura del paesaggio da cui era circondata e, in particolare da un termine germanico che lo indicherebbe quale “ paese dei boschi”. Attualmente, è molto fiorente in questo paese l’attività agricola e di recente sta diventando un’interessantemeta turistica.     

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa di Santa Maria della Stella. Eretta dopo il 1950 su un vecchio edificio sacro che originariamente presentava uno stile barocco, con arredi in legno, una suppellettile sacra e un pregevole organo. Fu restaurata nel corso del '700 numerose volte, per poi essere demolita e ricostruita nelle metà del secolo scorso; un palazzo nobiliare. Presenta ancora tratti dell’originale struttura, come qualche elemento decorativo ed il portale del XVIII secolo con lo stemma gentilizio; una fontana in pietra ornamentale costruita nel 1895; i resti delle mura fortificate in cui sono ancora evidenti le porte che consentivano l’accesso al borgo; una villa romana ed alcune colonne del II sec. a.C. conservate presso la sede comunale.
Frazioni:
Inforchia, Piane
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti