Carsoli - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Carsoli

Provincia dell'Aquila
Carsoli sorge a 616 m s.l.m. in una zona di confine tra il Lazio e l ‘Abruzzo.  E’compresa nella Comunità montana della Marsica e conta 5.481 abitanti.

Storia
Tramite documentazioni storiche sappiamo che questo comune fu oggetto di conquista da parte dei romani intorno al IV secolo in quanto baluardo di difesa contro l’attacco dei Marsi.  Teorie che ruotano attorno alle origini del suo nome sono contrastanti. Secondo alcuni infatti, deriverebbe dal latino "castrum solis" che significa "fortezza assolata" e che sarebbe riconducibile alla sua posizione geografica sfuttata nel corso dei secoli per contrastare l’insediamento di nemici. Altra teoria, lo vuole derivante dall’oriente per cui vorrebbe dire “città della volpe”.  La nascita del comune secondo dei reperti archeologici sarebbe avvenuta nella zona della “Piana della Civita” a pochi km dall’odierna Carsoli.  Con la caduta dell' Impero Romano d'occidente fu oggetto di devastazione e sciagura a causa dei Longobardi. La costruzione del castello di S.Angelo permise di avere un maggior controllo e difesa della zona. Probabilmente venne eretto per volontà del Conte dei Marsi ed attorno al “ castello recinto”si sviluppò il centro abitato. Fu feudo degli Orsini, dei Colonna sino al 1806 in cui tale sistema venne abolito da Giuseppe Bonaparte. Fu colpita in seguito da una terribile ondata di peste che decimò la popolazione. Tra il  XVIII e il XIX secolo prese parte alle vicende politiche e sociali che coinvolgevano anche il confinante Stato Pontificio. Nei secoli successivi, invece l’industrializzazione ha permesso un acceso sviluppo della cittadina. Ricordiamo infatti l’apertura delle sedi del  Sole 24 Ore,  dell’Olivetti, dell’Omeo Tossicologici Italia s.r.l., del Rotosud.

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
Chiesa di Santa Vittoria. Venne costruita agli inizi del XVI secolo da Carlo I o II d'Angiò. Ha uno stile medioevale e si trova nella Piazza Corradino;
Chiesa di Santa Maria in Cellis. Venne costruita nel X secolo dai Camaldolesi di San Romualdo che le diedero questo nome in segno di devozione per la Madonna;
Antica Fortezza del Castello Orsini. Venne costruito intorno al XVI secolo ma oggi ne restano solo pochi ruderi nella parte più antica della città;
Chiesa di Santa Vittoria. Venne costruita intorno al X secolo per volontà di Carlo 1° D'Angiò in seguito alla vittoria riportata su Corradino di Svevia.

(testi tratti dai siti www.comune.carsoli.aq.it e da wikipedia)
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti