Carapelle Calvisio - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Carapelle Calvisio

Provincia dell'Aquila
Carapelle Calvisio sorge a 900 m s.l.m.  vicino al Parco nazionale del Gran Sasso. E’ compreso nella Comunità montana Campo Imperatore-Piana di Navelli e conta 90 abitanti.
Storia
Se da un lato rappresenta il comune più piccolo dell’Abruzzo, dall’altro è un paese che porta con sè i segni di una storia antica. Notizie documentate ne parlano già dal ‘700 ma si ritiene con più sicurezza che sia sorto intorno al IX-XIII secolo. Né sono riprova, le tracce ancora evidenti del periodo medioevale in cui , secondo il fenomeno dell’incastellamento il centro abitato veniva racchiuso da mura  per evitare invasioni e scorrerie di nemici e briganti. La costruzione del castello, posto sulla sommità del centro storico, permetteva una strategia di difesa tale da contrattaccare e respingere incursioni esterne. La sua localizzazione geografica, infatti, consentiva di risalire la montagna nascondendosi tra la folta radura di boschi da cui tuttora è circondata.  Fu feudo di diverse signorie costituendo sia nel medioevo che in seguito un riferimento per altri comuni limitrofi.

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare
La Chiesa di San Pancrazio. Venne costruita intorno al IX secolo e sull’altare c'è una pietra dalla cui cavità si forma un liquido popolarmente detto " olio di San Pancrazio " con cui i fedeli imbevono i loro fazzoletti per poi porli sulle parti del corpo colpite da dolori reumatici.
Da vedere è anche la chiesa di San Vittorino.
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti