Bisegna - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Bisegna

Provincia dell'Aquila
Bisegna sorge a 1210 m s.l.m., su di un imponente massiccio roccioso nella Valle del Giovenco. Fa parte della Comunità montana Valle del Giovenco e conta 332 abitanti.
Storia - cenni:
Reperti archeologici attestano i primi insediamenti già a partire dalla preistoria e questo per via della posizione  del paese che essendosi sviluppato su di una zona rocciosa, permetteva di mantenere un pieno controllo delle valli che costituivano una via d’accesso nel territorio della Marsica.
Nell’età del bronzo, tra  l’XI e l’ VIII secolo a.C. si procedette dunque alla costruzione di centri fortificati che presentavano cinte murarie realizzate tramite l’utilizzo di pietre, fossati, cisterne i cui resti ,ancora oggi, possono essere osservati nella zona di Bisegna sui colli Berardo e Arienzo. In seguito al IV secolo,  il trasferimento del feudo ai Marsi come conseguenza della guerra tra popoli italici e romani,contribuì  al ripopolamento della valle dando luogo a villaggi che vanno sotto il nome di “Vicus”. Nei secoli XI e XII cambiò in generale la distribuzione dei paesi  che vennero ad essere perciò costruiti (come conseguenza del fenomeno dell’incastellamento)su varie zone ovvero sia sulle montagne che sulle colline sempre circondati dalle mura a scopo difensivo.
fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
la Chiesa di S.Maria Assunta. Venne costruita tra il XIV°-XV° secolo e ha subito nel tempo numerosi cambiamenti per inglobare un maggior numero di fedeli e per colmare i danni provocati da terremoti; Chiesa di S.Giovanni Battista. Venne costruita intorno all’anno mille e sino a pochi decenni fa era meta di molti pellegrini per via dei miracoli attestati al Santo.
Inoltre il  Museo degli Insetti e il Museo del Capriolo.

Personaggi illustri:
Don Tito Berardini. Nel 1913 ebbe il coraggio di inserire nel paese una centralina elettrica sfruttando le acque della sorgente; Michele Berardini. Emigrò in America nel 1882. Grande matemetico fu fautore delle costruzioni: il tronco di Oyster Bay, alcune linee del Connecticut, del Kentucky e di stati limitrofi;
Santa Gemma. Nata nel 1372 attrasse a sé numerosi fedeli che cercavano in lei un sostegno.

Comuni vicini e distanze in km.:
Gioia dei Marsi (km. 28,6), Ortona dei Marsi (km. 9,7), Pescasseroli (km. 17,3), Scanno (km. 46,8), Villalago (km. 40,6)

Frazioni:
S. Sebastiano dei Marsi (km. 2,6).  
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti