Ateleta - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Ateleta

Provincia dell'Aquila
Ateleta sorge a 760 m s.l.m., è attraversata dal fiume Sangro ed è sormontata  dal Monte Secine. Fa parte della Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia e conta 1.203 abitanti. E' nel territorio del Parco Nazionale della Majella.

Storia - cenni:
Le sue origini risalgono al 1811, anno in cui, grazie alle pressioni del commissario Giuseppe De Thomasis, venne emanato un decreto con cui si dichiarava la nascita del comune di Ateleta il cui nome di origine greca significa "senza imposte".  
Da un iniziale aumento demografico, si passò in seguito ad un decremento inarrestabile provocato dalle epidemie e dall’emigrazione verso l’America.
Tale ultimo fenomeno ricomparse durante la seconda guerra mondiale, periodo in cui il paese subì una quasi totale distruzione a cui cercò di reagire con un piano di ricostruzione, in base al quale, a partire dal 1947,  finalmente è iniziata la rinascita del comune.

fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare:
La Chiesa Parrocchiale di S. Gioacchino iniziata a costruire nel 1811 su un progetto di Luigi de Pamphilis e Giuseppe Innarelli di Pescocostanzo.
Il Museo della Civiltà Contadina.
Comuni vicini e distanze in km.:
Gamberale (km. 15) (CH), Palena (km. 35) (CH), Pescocostanzo (km. 20,3), Roccaraso (km. 15,1), Castel del Giudice (km. 3,5) (IS), San Pietro Avellana (km. 9,3) (IS).
Frazioni:
Carceri Alte, Carceri Basse, Colli, Sant'Elena
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti