Archi - Abruzzointour

Dal mare alla montagna in pochi minuti.

in tour

Vai ai contenuti

Archi

Provincia Chieti
Archi sorge a 492 m s.l.m..su uno sperone roccioso che domina la Val di Sangro e la Valle dell'Aventino. Conta circa 2300 abitanti.

Storia - cenni
Reperti archeologici testimoniano la presenza ad Archi dell'uomo primitivo. Dopo rinvenimenti in un’area ricca di reperti, grazie all’attività di esplorazione condotta nel 1974 da Fulvio ed Elena Di Cristoforo i successivi scavi effettuati da 1975 al 1988 riportarono alla luce l'antico villaggio. I
l sito di Fonte Tasca si è rivelato il più importante insediamento dell’età del bronzo finale sul versante adriatico dell’Abruzzo.
Nel IX secolo il territorio di Archi fu soggetto ad una colonizzazione da parte dei monaci, prima da San Clemente, poi di San Giovanni (Abbazia di San Giovanni in Venere). Il borgo visse un periodo di risveglio economico nel X secolo conseguentemente al ritorno della popolazione in paese, mentre nel XII secolo fu fortificata con la costruzione di una cinta muraria e di un castello.
 
fuori casa in Abruzzo
scelti per voi9
Da visitare
la chiesa di San Rocco, la chiesa parrocchiale di Santa Maria dell'Olmo, nel centro del paese, la chiesa di San Vitale e San Nicola di Bari.
Inoltre sono visibili resti del castello medioevale, di proprietà della famiglia Lannutti, caratterizzato da un torrione del '500.Fu minato e in parte distrutto dai tedeschi durante la II Guerra Mondiale. E i resti delle mura fortificate di cinta al borgo.
Le montagne
Gli itinerari


Associazione Amici d'Abruzzo C.F. 91112710685

Torna ai contenuti