Villalago

E-mail Stampa PDF
   
foto di Villalago - clicca sull'immagine per accedere alla galleria.
Tra i borghi più belli d'Italia
Villalago sorge a 930 m s.l.m. sulle pendici del Monte Argoneta. E’ compresa nella Comunità montana Peligna e ritenuto tra i Borghi più belli d'Italia. Conta 616 abitanti.
 
Storia - cenni
La Costruzione di un monastero nell’alta valle del Sagittario, contribuì nell’XI secolo, a richiamare coloni pronti a insediarsi in questa zona alle dipendenze dei monaci. Successivamente, si ritenne che essendo le zone più elevate, in una posizione strategica e di più elevata sicurezza, fosse più opportuno spingersi sul Monte Argoneta sulle cui alture si diede luogo all’attuale Villalago. Vero la metà dell’XV secolo, l’abbandono del monastero da parte dei Benedettini, contribuì alla nascita di Università e dunque di possedimenti del tutto autonomi. Nel tardo medioevo, fu feudo di varie famiglie feudali, tra cui i Belprato, i Manso rispettando sempre i diritti dei Benedettini di riscuotere i censi per le terre affittate sino al momento in cui i precedenti affittuari non ne divenirono padroni.
 
Da visitare:
l'Eremo di San Domenico. Architettura religiosa che consta di una grotta che secondo la tradizione venne scavata nella roccia dal santo circa 1000 anni e di una chiesa di età posteriore che è passaggio obbligato per entrare nella grotta, attraverso una ripida scalinata. In essa è presente una statua del Santo, e un affresco di Madonna con Bambino; la chiesa della Madonna di Loreto. Eretta verso il XIV secolo, nel centro storico di Villalago, ha una facciata in stile romanico ed un’altare della navata minore dedicato a San Domenico di Sora; la chiesa della Madonna Addolorata. Datata al XIV secolo, divenne una cappella interna al palazzo fatto costruire dai feudatari Lupo; La chiesetta di San Michele Arcangelo all'Arapezzana. Risalente ai longobardi, presenta dietro l’altare la statua di San Michele Arcangelo nell'atto intimidatorio con la spada verso un drago; la Rocca. Costruita probabilmente con i longobardi constava di mura difensive e di un torrione-mastio di avvistamento ancora oggi evidente. Si trova nel centro storico del paese.
Tradizioni e folklore:
Le Fanoglie. Si svolge il 21-22 gennaio ed è una festa che consta di fuochi nelle varie contrade del paese; la Processione all'eremo di San Domenico. Si tiene il Lunedì di Pasqua; il Matrimonio in costume di Villalago. Viene organizzato il 15 agosto; il Pellegrinaggio. Pellegrini provenienti da Fornelli, in provincia di Isernia, e gli abitanti di Villalago fanno un pellegrinaggio di 80 km. Si svolge il 21 agosto; la Festa di San Domenico (festa patronale). Viene organizzata il 21 e 22 agosto; la festa dell'Addolorata. Si svolge nella 2ª settimana di settembre e termina con una fiaccolata notturna e distribuzione di ciambelle e vino; il presepe subacqueo nel Lago di San Domenico il 26 dicembre.

Frazioni:
Villalagoriviera

Comuni vicini:
Anversa degli Abruzzi, Bisegna, Ortona dei Marsi, Scanno

ristoranti, alberghi, agriturismo, b&b, cantine,

Le immagini su Acciano sono protette da copyrirght. I testi sono tratti da Wikipedia. Tutti i testi di Wikipedia sono rilasciati sotto licenza GFDL.)
 
Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Russian Spanish

Cerca in Villalago


logo ANSA
logo Il CENTRO
House around Italy
logo LUPOERRANTE
logo ARUBA
La Vela Beach