Scanno

E-mail Stampa PDF
   
foto di Scanno - clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

altBandiera Blu 2009

Tra i borghi più belli d'Italia 
Scanno sorge a 1.050 m s.l.m., all'interno del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Il suo territorio fa parte della Comunità montana Peligna ed è inoltre compreso nel Club dei Borghi più belli d'Italia . Conta 2.043 abitanti.
 
Storia - cenni
Posizionato su di un colle circondato da monti, nell’antichità era paragonato dai latini ad uno sgabello. Il suo nome infatti deriva da “scamnum” che significa sgabello.
La sua posizione strategica gli consentì di evitare attacchi durante le invasioni barbariche. Scanno viene ricordata in un antico documento risalente al 1067 in cui i Conti di Sangro donarono a Montecassino tutta la valle del Lago con il Monastero di S. Pietro in Lago. Nel Sei – Settecento ebbe un fiorente sviluppo economico dato dall'industria armentaria , delle pelli, della tessitura e della tintura. Questo gli permise di ricevere dal cardinal Granvela, la possibilità di commerciare nelle fiere di Lanciano, Farfa, Senigallia, Collefegato e Magliano.
 
Da visitare:
la Chiesa dell’Assunta o della Madonna della Valle, costruita intorno al 1483, rappresenta la chiesa principale del paese. Contiene la statua del patrono S. Eustachio; la Chiesa di San Rocco o della Madonna del Carmine. La Chiesa di Sant'Eustachio. costruita nel XVII secolo. In origine era ritenuta la chiesa principale del paese e oggi i parroci vengono ordinati prima in tale parrocchia e poi nella principale; la Chiesa di San Giovanni Battista del XVII secolo. Contiene una mostra di Statue Sacre e di Santi; la Chiesa di S. Antonio da Padova, costruita intorno al XVII secolo. Presenta un altare in pietra calcarea; la Chiesa di San Michele Arcangelo del 1576. la Chiesa di Sant'Antonio Abate. Venne costruita nel 1515. La Chiesa della Madonna di Costantinopoli. Anteriore al XVIII secolo subì delle modifiche in questo periodo. E’ posta in Piazza San Rocco presso il monumento ai caduti; la Chiesa di San Tommaso la Chiesa di San Liborio. Si trova verso Passo Godi - Villetta Barrea,: la chiesa, con l'annesso cascinale, è di proprietà privata; la Chiesa della Madonna del Lago, costruita nel XVI secolo, è stata più volte modificata; la Chiesa di San Lorenzo a Iovana. L'Eremo di Sant'Egidio, situato su un colle tra Scanno ed il lago di Scanno, è stato costruito nel 1612. In esso si celebra la festa di Sant'Egidio dal 1658.
Inoltre il Museo della lana. Ospita una mostra di arnesi ed attrezzi agricoli e della lavorazione della lana; il Museo delle arti e tradizioni popolari.
Palazzi principali e fontane sono: Palazzo di Rienzo. Originariamente sede dell'Università (Municipio) di Scanno, era abitato dai feudatari a titolo di principi; Palazzo De Angelis. Palazzo Mosca (Scanno). E’ caratteristico il cornicione con puttini e serafini danzanti; Palazzo Serafini. Il Castellaro, è uno dei palazzi più grandi di Scanno,è in stile barocco-romanico, ed è a forma caratteristica di T;  Palazzo Colarossi di Rienzo; la Casa Tanturri: il Palazzetto Nardillo; inoltre la Fontana detta "Pisciarello", sormontata da uno stemma a tre torri, (XVIII sec.);
 
Tradizioni e folklore:
Ju Catenacce (il 14 agosto, rievocazione in costume tradizionale di Scanno del matrimonio scannese).

Personaggi illustri:
Adriano Tarullo, cantautore.

Frazioni:
Frattura

Comuni vicini:
Anversa degli Abruzzi, Barrea, Bisegna, Bugnara, Civitella Alfedena, Introdacqua, Opi, Pescasseroli, Pettorano sul Gizio, Rivisondoli, Rocca Pia, Villalago, Villetta Barrea

ristoranti - alberghi - agriturismo - b&b - cantine

(Le foto su Scanno sono protette da copyrirght. I testi sono tratti da Wikipedia. Tutti i testi di Wikipedia sono rilasciati sotto licenza GFDL.)
 
Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Russian Spanish

Cerca in Scanno


logo ANSA
logo Il CENTRO
House around Italy
logo LUPOERRANTE
logo ARUBA
La Vela Beach