Pacentro

E-mail Stampa PDF
   
foto di Pacentro - clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Tra i borghi più belli d'Italia
Pacentro sorge a 690 m s.l.m. sulle vette delle Montagne del Morrone, all'ingresso della Valle Peligna. E’ compreso nella Comunità montana Peligna e nel Parco nazionale della Majella ed è inoltre considerato tra i Club dei Borghi più belli d'Italia. Conta 1.269 abitanti.
 
Noto per essere il luogo di origine della famiglia Ciccone, da cui discende la cantante Madonna è ritenuto un paese suggestivo e di particolare bellezza in tutta la regione.
 
Storia - cenni
La presenza dell’uomo, risalirebbe già a partire dalla preistoria, anche se reperti archeologici lo collocherebbero con più precisione tra l' VIII e il IX secolo d.C. In particolare, il paese sorge laddove si trovava l’antico centro dei Peligni quale Pacino. Di questa popolazione, tutt’oggi è rimasta la tradizionale corsa degli zingari che si ripete di anno in anno e che è stata inserita nel culto cristiano della Madonna di Loreto. 
Essendo Pacentro immerso nel cuore del Parco nazionale della Majella, aveva un paesaggio caratterizzato da altissime foreste e da una ricca vegetazione, che fungevano per questo paese come arma difensiva per frenare l’avvento di nemici che difficilmente riuscivano a risalire i monti a cavallo.
Nel medioevo, dunque, per proteggere il borgo dalle angherie e dai violenti attacchi di nemici e briganti, venne costruito un bastione chiamato ” Castello Caldora” . Esso era composto da tre torri quadrate, circondate da un ampio fossato e da un ponte levatoio. Venne eretto per volontà dei Conti di Valva. Fu feudo di diverse signorie e più volte conteso. Agli inizi del secolo scorso subì il fenomeno dell’immigrazione verso le Americhe tanto che attualmente nel Nord/Est dello Stato dell'Ohio è presente una numerosa comunita' di immigrati, che ancora oggi mantiene le tradizioni abruzzesi e si chiama appunto Centro Pacentrano.
 
Da vedere:
il Castello Caldora. Eretto all’inizio dell’anno mille per volontà dei conti Valva, era costituito da un complesso di tre torri quadrate del sec. XIV disposte secondo una pianta a quadrilatero, circondate da un ampio fossato. Ancora oggi è uno dei più conservati fortilizi dell'epoca medievale e rinascimentale; la Chiesa Parrocchiale S. Maria Maggiore o della Misericordia. Risale al tardo cinquecento e presenta una robusta facciata in pietra tripartita inferiormente da lesene sporgenti; La Chiesa di San Marcello. Fondata nel 1047 da Adalberto Monaco Casauriense, è la più antica del paese e una volta si chiamava Chiesa della Trinità. Distrutta dalle fiamme, fu restaurata ad opera della Badia di Casauria e ribenedetta da Berardo Vescovo di Forcona nel 1166; il Convento dei Minori Osservanti. Eretta nel XVI sec., attualmente è adibito a casa di riposa e Ostello; la Chiesa di San Marcello, ricordata già nel XII secolo è oggi sede della Confraternita di San Carlo Borromeo; la Fontana in pietra. Posta nel centro storico, venne costruita nel seicento ed era un tempo adibita ad urna sepolcrale.
Tradizioni e folklore:
la "Corsa degli Zingari". Si tiene la prima domenica di settembre in onore della Madonna di Loreto. E’ una gara che si svolge a piedi nudi risalendo le del Colle Ardinghi, che si trova di fronte al paese, e al suono improvviso della campana della chiesetta dedicata alla Vergine ci si lancia scalzi lungo il ripido e aspro sentiero che dal colle porta alla chiesa riportando non poche ferite;
Rievocazione storica dell’ L'Arruolamento della Gente d'Arme di Antonio Caldora nell'anno 1450. Si tiene ad agosto.
 

Frazioni:
Passo San Leonardo

Comuni vicini:
Campo di Giove, Cansano, Fara San Martino (CH), Lama dei Peligni (CH), Palena (CH), Sant'Eufemia a Maiella (PE), Sulmona, Taranta Peligna (CH)

(Le foto su Pacentro sono protette da copyrirght. I testi sono tratti dal sito da www.concapeligna.it e da Wikipedia. Tutti i testi di Wikipedia sono rilasciati sotto licenza GFDL.)
 
Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Russian Spanish

Cerca in Pacentro


logo ANSA
logo Il CENTRO
House around Italy
logo LUPOERRANTE
logo ARUBA
La Vela Beach